in ,

Vellutata fredda di pomodoro e basilico

È proprio con i pomodori dell’orto dei miei genitori che ho potuto realizzare questa vellutata fredda aromatizzata al basilico e leggermente piccante. La cipolla, cotta, porta un sapore dolce che fa risaltare il sapore dei pomodori. Non avevo mai avuto occasione di mangiare la vellutata di pomodoro prima (non mi ha tentato) ma qui, devo dire, le mie papille gustative sono state conquistate da questo mix di sapori.

L’ho servito come piatto unico la sera, accompagnato da socca niçoise. Ma nelle verrine, come nelle foto, sarà l’ideale per un aperitivo fresco e leggero.

Per 2 persone:

  • 1 kg di pomodori
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 6 grandi foglie di basilico
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1 filo di olio d’oliva
  • sale pepe
  • qualche goccia di tabasco

1- Portare a bollore una pentola capiente d’acqua. Preparare un’insalatiera piena di acqua fredda e cubetti di ghiaccio.

2- Fare un taglio a croce sui pomodori e immergerli in acqua bollente. Lasciateli riposare per qualche secondo e poi immergeteli in acqua ghiacciata.

3- Rimuovere la loro pelle.

4- Snocciolate i pomodori e tagliate la polpa a pezzetti.

5- Affettate finemente la cipolla e tritate l’aglio sgranato.

6- Fate appassire una padella con un po’ d’olio e fate appassire insieme la cipolla e l’aglio.

7- Aggiungere la paprika, qualche goccia di tabasco e i pomodori. Condite con sale e pepe e fate cuocere per 15-20 minuti, mescolando regolarmente.

8- Lasciate raffreddare la composta e versatela nella ciotola di un frullatore. Aggiungere un filo di olio d’oliva e iniziare a frullare.

9- Aggiungere acqua gradualmente, se necessario, fino ad ottenere la consistenza di una vellutata non troppo densa (ma nemmeno troppo liquida).

10- Aggiungere le foglie di basilico tritate e continuare a mescolare. Assaggiate e regolate il condimento se necessario.

11- Dividere la vellutata in ciotole (o verrine per l’aperitivo) e conservarle in frigorifero per almeno 3-4 ore.

12- Poco prima di servire, aggiungere un po’ di basilico tritato, pepe e un pizzico di panna fresca.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Gratin di melanzane con mozzarella e olive nere

    Tian provenzale con senape e parmigiano