in

Tronchetto ribes – vaniglia –

Che storia con questo registro di Natale: ho dovuto fare un registro di Natale per la cena di Natale con i miei suoceri. Sfortunatamente, il risultato è stato ben lontano dal soddisfare le mie aspettative in termini di grafica.

Ho avuto un grosso problema in cucina: non riuscivo a montare bene la panna montata perché in cucina era troppo calda (e forse anche un misto di stress e fatica). Ho dovuto portare me stesso a metterlo sul registro lo stesso. Improvvisamente, non appena l’abbiamo tirata fuori dal frigo, la panna montata ha cominciato gradualmente a cadere. Immagina in che stato è arrivata dopo 40 minuti di viaggio in un frigorifero, un po’ crollata. Non parlo nemmeno del taglio del tronco, una vera strage. In breve, sono rimasto molto deluso!

Ma a chefNini non piacciono gli scacchi. 😉 Così l’ho rifatto per il nostro capodanno. Un registro per 2, che non ci spaventa!

È composto da un biscotto di frolla alla vaniglia, una mousse al ribes, un cuore di tartufo molto vanigliato e una panna montata alla vaniglia. Se non ti senti a tuo agio con la preparazione della panna montata, ti invito a leggere la mia scheda sull’argomento cliccando qui.

Con questo log vorrei anche presentarvi la decorazione a spirale di cioccolato bianco che ho potuto realizzare con un foglio di Rhodoïd e un pettine triangolare.

Per 6 persone (stampo per tronchi 25 cm x 9 cm)

Tartufi extra vaniglia

  • 75 g di cioccolato bianco da forno
  • 12 g di burro
  • 20 g di panna liquida
  • 1 baccello di vaniglia

Mousse all’uva spina

  • 350 g di uva spina (tritata)
  • 75 g di zucchero
  • Foglio di gelatina da 3,5 g
  • 20 cl di panna liquida intera

Panna montata alla vaniglia

  • 20 cl di panna liquida
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 baccello di vaniglia

Biscotto di frolla alla vaniglia

  • 100 g di farina
  • 60 g di burro ammorbidito
  • 40 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto liquido di vaniglia
  • 1 cucchiaio di acqua

L’arredamento

  • 80 g di cioccolato bianco
  • 2 rettangoli di Rhodoïd di 8 x 9 cm
  • 1 foglio rettangolare di rodoide 35 x 9 cm
  • 1 pettine triangolare

Tartufi

1- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Quando si sarà sciolto aggiungete il burro e la panna. Mescolate bene per incorporare il tutto.

2- Esci dal bagnomaria.

3-Lasciare indurire un po’ a temperatura ambiente.

4- Con una tasca da pasticcere, fare un rotolo di pasta lungo 25 cm. Indurire in frigorifero.

Mousse all’uva spina

1- Scaldare il ribes in una casseruola e poi frullarlo. Filtrare per ottenere 200 g di coulis.

2- Versare la coulis con lo zucchero nella casseruola e portare a bollore. Togliere dal fuoco.

3- Ammorbidire la gelatina in una ciotola di acqua fredda. Unitelo alla coulis. Fate raffreddare un po’.

4- Montare la panna a neve ben ferma, quindi versare la coulis più volte, mescolando delicatamente con una spatola.

5- Versare la mousse nello stampo per tronchi.

6- Aggiungere al centro la salsiccia al tartufo vanigliato e livellare la superficie.

7- Conservare in frigorifero quindi preparare il biscotto alla vaniglia.

Biscotto di frolla alla vaniglia

1- Lavorare insieme il burro e lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo.

2- Versare la farina e l’estratto di vaniglia e lavorarla a mano poi formare una palla.

3- Stendetelo (infarinandolo un po’) su una teglia foderata di carta da forno. Taglia un rettangolo delle dimensioni del tuo stampo.

4- Preriscaldate il forno a 180°C e infornate per 20 minuti.

5- Lasciare raffreddare e adagiare sulla mousse.

6- Lasciare riposare una notte in frigorifero.

7- Il giorno successivo, sformare il tronco su un piatto da presentazione.

Panna montata alla vaniglia

1- Montare la panna finché non inizia ad addensarsi.

2- Quindi aggiungere lo zucchero a velo ei semi del baccello di vaniglia.

3- Smetti di montare quando la panna diventa soda.

4- Usando una sac à poche (8 mm), adagiare mucchietti di panna montata su tutto il ceppo.

5- Riponete in frigorifero e procedete alla decorazione.

Decorazioni: 2 rettangoli di cioccolato bianco

1- Sciogliere il cioccolato a bagnomaria utilizzando il metodo del temperaggio.

2- Spalmate il cioccolato sui 2 piccoli rettangoli di rodoïd aiutandovi con una spatola o un cucchiaio.

3- Lasciare asciugare a temperatura ambiente. Quando il cioccolato inizia a indurirsi, mettetelo in frigo a solidificare.

4- Rimuovere delicatamente le foglie di rodoide e posizionarle delicatamente sulle 2 estremità del tronco.

Decori: spirali

1- Spalmate il resto del cioccolato bianco sul rettangolo grande senza arrivare fino ai bordi.

2- Utilizzando un pettine, delle strisce di media grandezza, ripassare tutta la lunghezza del cioccolato bianco.

3- Avvolgere la sfoglia di Rhodoïd a spirale e tenere le estremità con 2 bicchieri, ad esempio, in modo che il rotolo rimanga al suo posto. Lasciare indurire a temperatura ambiente.

4- Quando la sfoglia può reggersi da sola, metterla in frigorifero in modo che il cioccolato sia duro.

5- Rimuovere con cautela il foglio di rodoide e separare le spirali l’una dall’altra.

6- Adagiateli sul ceppo.

Conservare il log in frigorifero fino all’assaggio.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Torta ai mirtilli, cioccolato bianco e lime

Recensione libro: Tartines –