in

Torta numero di Pasqua –

Penso che sia la prima volta dopo anni che prendo l’iniziativa con la celebrazione di Pasqua e ti offro una ricetta per l’occasione. Di solito so di Pasqua…quando è Pasqua! Ho ritrovato il tempo per cucinare per il blog e dopo aver preparato alcune torte numerate per i clienti (una ricetta per la quale è stata pubblicata sul blog), ho voluto davvero fare una torta numero per Pasqua.

Approfitto di questa ricetta per raccontarvi qualcosa in più su questa torta.

Chi dice Numero, dice torta a forma di numero o numero. Ma la torta dei numeri non riguarda solo questo. Puoi anche realizzare torte Letters o torte di diverse forme come un albero, un cuore, una stella o un uovo come qui.

La torta numero è uno strato di pasta, uno di panna, un altro di pasta e un ultimo strato di crema. Questo è per la base.

L’impasto può essere di frolla, di pasta sfoglia, un biscotto Joconde o un macaron gigante (diventa più tecnico). Ma deve essere sottile per non schiacciare la crema sotto il suo peso.

Per quanto riguarda la panna, potete fare una ganache montata, una panna montata, una mousse.

Per quanto riguarda la decorazione, lasciati andare! È lei che avrà il suo effetto. Mettici dentro frutta, coulis, cioccolato, dolci, tortine/biscotti/amaretti, meringhe, zuccherini decorativi, frutta secca… È un po’ illimitato. I sapori devono solo amalgamarsi con la crema scelta.

Vi proporrò sicuramente un’altra ricetta durante l’estate, questa volta fruttata. Per Pasqua sono andato con una ganache montata al pralinato e dei cioccolatini pasquali.

Questa torta può aspettare 1 o 2 ore in frigorifero. Meglio ancora per la pasta frolla, che sarà più facile da tagliare grazie all’umidità della crema. È meglio preparare questa torta con un po’ di anticipo.

Per 6 persone:

  • 2 pasta frolla
  • 150 g di pralina al cioccolato
  • 20 cl di panna da montare intera
  • Cioccolatini pasquali
  • pralina
  • Modello di uovo di Pasqua

1- Sciogliere a bagnomaria il cioccolato pralinato con metà della panna da montare.

2- Fuori dal fuoco, aggiungere il resto della panna.

3- Riponete in frigorifero per qualche ora. La crema deve essere completamente raffreddata.

4- Nel frattempo ritagliate la forma dell’uovo nella pasta frolla utilizzando questo modello. Con i ritagli per decorare la torta potete realizzare dei biscotti di frolla a forma di coniglio, gallina o altro (ma in versione miniatura).

5- Adagiateli su una teglia foderata di carta da forno. Metti un secondo foglio sopra e un altro piatto per fare un peso.

6- Preriscaldate il forno a 180°C e infornate per 15 minuti. L’impasto deve essere dorato.

7- Ricominciare con il secondo impasto.

8- Prendete la ganache al pralinato e sbattete con le fruste elettriche come se fosse panna montata.

9- Versare in una sac à poche.

10- Disporre una delle due paste sul piatto da portata.

11- Sformare la ganache formando delle piccole cupolette su tutta la superficie dell’impasto.

12- Cospargere di pralina.

13- Coprire con il secondo impasto e fare la ganache allo stesso modo.

14- Decorare quindi con cioccolatini, praline, frollini, ecc.

15- Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Bignè allo sciroppo d’acero –

Bignè al cocco e ananas caramellato, gocce di cioccolato alla fragola