in

Torta mousse fragole e vaniglia


Giornata difficile oggi. È sia il mio compleanno che la festa del papà. Doveva succedere l’anno in cui è morto. Primo compleanno senza di lui, prima festa del papà senza di lui. Ma non senza pensare a lui, stamattina sono andata a lasciargli una rosa. Avevo ancora in programma un piccolo pasto con mia madre e mio marito: spiedini alla brace, tabbouleh di quinoa e un dessert. Ovviamente non sarà questa ricetta che vi condivido oggi. Ho cercato di rendere una Pavlova compatibile con le intolleranze del mio uomo. Incrociamo le dita va bene!

Ma parliamo di questa torta alla fragola e vaniglia. In effetti, è una specie di fragole rivisitate. La crema di mousseline qui è una mousse alla vaniglia. Meno complesso da realizzare. Come decorazione, ho messo uno strato sottile di meringa e ho spedito la frutta. Il pan di spagna è sostituito da un biscotto Joconde. Puoi fare qualsiasi ricetta tu conosci meglio.

Da 6 a 8 persone:

Il biscotto Joconde

  • 120 g di mandorle tritate
  • 120 g di zucchero a velo
  • 3 uova
  • 3 albumi
  • 40 g di farina
  • 15 g di zucchero semolato
  • 30 g di burro

La mousse alla vaniglia

  • 40 cl di panna da montare molto fredda
  • 6 g di fogli di gelatina
  • 30 cl di crema pasticcera
  • 350 g di fragole

La farcitura

  • 1 albume d’uovo
  • Raddoppia il peso dell’albume nello zucchero a velo
  • Piccole meringhe
  • Qualche fragola e ribes

Il biscotto Joconde

1- Versare in una ciotola le uova intere, lo zucchero a velo e le mandorle tritate e sbattere con le fruste elettriche per 2 minuti.

2- Sciogliere il burro a fuoco basso e unirlo al composto precedente con una frusta.

3- Aggiungere la farina e mescolare.

4- Montare gli albumi con lo zucchero a velo e aggiungerli al composto precedente, delicatamente con una spatola.

5- Disporre un cerchio di 20 cm di diametro su un piatto ricoperto di carta da forno.

6- Versare l’impasto nel cerchio.

7- Preriscaldate il forno a 180°C e infornate per 30 minuti.

8- Lasciar raffreddare prima di sformare.

9- Tagliare la torta a metà nel senso della lunghezza.

La mousse alla vaniglia

1- Ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda.

2- Scaldare la crema pasticcera a fuoco basso. Attenzione a non farlo bollire.

3- Aggiungere i fogli di gelatina scolati alla panna calda.

4- Montare la panna con le fruste elettriche fino a quando non diventa soda.

5- Versare la panna montata nella crema pasticcera e incorporarla con una spatola.

Montaggio

1- Disporre la base della torta nel cerchio di 20 cm.

2- Disporre mezza fragola tutt’intorno al cerchio, lato arrotondato all’interno.

3- Coprire l’altezza delle fragole con la mousse alla vaniglia.

4- Aggiungere il resto delle fragole alla mousse.

5- Coprire con l’ultimo biscotto.

6- Mettere in frigorifero per 3 ore.

La farcitura

1- Iniziate a montare gli albumi con le fruste elettriche. Quando diventano spumosi, versate poco alla volta lo zucchero, sempre sbattendo.

2- La meringa è pronta quando risulterà lucida.

3- Ricoprite la superficie della torta con uno strato sottile di meringa.

4- Dorare con una fiamma ossidrica. (Non usare la griglia da forno)

5- Decorate quindi la torta disponendo meringhe, fragole e ribes.

6- Servire subito o conservare in frigorifero in attesa del servizio.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Mouliné di verdure –

Eclair alla banana, glassa al cioccolato e noci caramellate