in

Torta a 4 piani vaniglia e limone

Avevo l’alta missione di fare una torta per il 60° compleanno di mio padre. Ho fatto molte ricerche prima di decidere i gusti di limone e vaniglia. Mi sembrava che questi gusti sarebbero andati meglio del cioccolato dopo un buon cous cous.

Quello che era certo era che volevo fare una torta a più livelli. Non è facile trovare ricette sul web. Così ho iniziato con ricette che conosco bene, in particolare quella dei miei 4 pan di spagna, ricetta che uso solitamente per i miei involtini. La mia ricetta è lunga: un giorno per fare tutto, amaretti compresi. Quello che ha richiesto molto tempo è stato realizzare i 4 pan di spagna, perché ho fatto la mia ricetta 4 volte. Avrei potuto fare 2 pan di spagna più alti e tagliarli a metà, personalmente trovo questo passaggio troppo noioso, per un risultato casuale. Ho preferito prendermi più tempo ed essere sicura che i miei pan di spagna assomigliassero a qualcosa.

Ho preso un cerchio espandibile che ho impostato a 20 cm di diametro. Se avete 2 stampini da 20 cm, approfittatene per cuocere 2 pan di spagna contemporaneamente: risparmio di tempo diviso per 2.

Non abbiate paura di provare questa ricetta perché è molto facile da fare. Il mio piccolo consiglio è di pesare tutti gli ingredienti poco prima. Poi va molto veloce.

L’ho aromatizzato con vaniglia fresca.

Tra ogni strato di pan di spagna ho steso una crema al limone che ho leggermente modificato per ottenere una crema leggermente più compatta che potesse sostenere i pan di spagna.

L’intera torta viene quindi ricoperta di meringa svizzera e bruciata con un cannello per ricordare la torta di meringa al limone.

Per quanto riguarda la decorazione, l’ho voluta sobria, il lato bruciato dona già un bell’aspetto: un po’ di macaron, qualche pallina di meringa fatta con il resto della meringa svizzera e mezzo baccello di vaniglia.

Per servirla ho preparato una coulis di ribes che ha davvero aiutato a far passare questa grande torta! Ve lo consiglio vivamente.

Per 10 persone (stampo da 20 cm):

Il pan di spagna (da fare 4 volte) [ingrédients pour une seule génoise]

  • 2 x 30 g di zucchero
  • 2 uova
  • 25 g di burro
  • 10 g di farina + 10 g di amido di mais
  • 1/2 baccello di vaniglia

Lemon curd

  • succo di 2 limoni
  • 4 uova + 1 tuorlo
  • 100 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 2 cucchiai di amido di mais

Meringa svizzera

  • 3 albumi
  • raddoppiare il peso degli albumi nello zucchero

La decorazione

Coulis di ribes

  • 200 g di ribes
  • 80 g di zucchero di canna

I pan di spagna

1- Sciogliere il burro.

2- Setacciare insieme la farina e l’amido.

3- Sbattere i tuorli con 30 g di zucchero e i semi del mezzo baccello di vaniglia fino ad ottenere un composto spumoso.

4- Montare gli albumi con gli altri 30 g di zucchero, incorporandolo quando gli albumi diventano spumosi.

5- Unire delicatamente gli albumi ai tuorli.

6- Aggiungere gradualmente le farine e il burro caldo. Ottieni una consistenza spumosa e ariosa.

7- Preparare una teglia stendendo un foglio di carta da forno. Versare l’impasto in un cerchio di pasta di 20 cm di diametro.

8- Cuocere per 20 minuti a 180° fino a quando la superficie non sarà leggermente dorata.

9- Passate un coltello attorno allo stampo e sformate la torta.

10- Capovolgere delicatamente su un canovaccio e rimuovere la carta da forno. Far raffreddare completamente.

Ricomincia questa ricetta 3 volte per ottenere 4 pan di spagna in totale.

crema al limone

1- Sciogliere il burro a bagnomaria.

2- Sempre a bagnomaria, aggiungere lo zucchero, l’amido di mais e il succo di limone, mescolare quindi aggiungere le uova.

3- Sbattere il tutto finché il composto non si addensa.

4- Lasciar riposare 1 ora in frigorifero.

Montaggio

1- Effettuare il montaggio in questo modo:

  • un pan di spagna
  • Lemon curd
  • un pan di spagna
  • Lemon curd
  • un pan di spagna
  • Lemon curd
  • un pan di spagna

Ricordatevi di riservare 2 cucchiaini di lemon curd per gli amaretti.

2- Riponete in frigorifero mentre preparate la meringa svizzera.

Meringa svizzera (per la decorazione)

1- Mettere in una terrina gli albumi e lo zucchero insieme. Scaldare una pentola d’acqua e adagiarvi sopra la vostra ciotola per cuocere a bagnomaria. Iniziate a sbattere fino a quando il composto non sarà ben caldo. La consistenza della meringa in questa fase è piuttosto bianca e lucente.

2- Togliere la ciotola dal fuoco, continuare a montare fino a quando la preparazione non si sarà raffreddata. Il mio piccolo robot ha avuto problemi alla fine, perché la preparazione diventa compatta.

Finalizzazione

1- Usando una spatola, ricoprite completamente la torta con la meringa svizzera.

2- Bruciate la meringa con una fiamma ossidrica per fare delle strisce e fatela asciugare in frigorifero per una notte.

3- Mettere l’amaretto al centro della torta e piantare la metà del baccello di vaniglia.

4- Decorare con alcune palline di meringa: colorare il resto della meringa svizzera e disporre le palline su un piatto con una sac à poche da 2 mm. Infornate a 130°C per 1 ora.

5- Legateci attorno un nastrino, delicatamente quando la meringa è asciutta.

Per lo stucco

1- Scaldare il ribes e lo zucchero in una casseruola per “scoppiare” i semi.

2- Mescolare, filtrare e conservare in frigorifero.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

In palio 1 scatola di prodotti Saint Agaûne

Torta di nocciole, banane caramellate e mousse al caramello