in

Tiramisù al ceppo di Natale –

Non avevo assolutamente intenzione di fare un ceppo di Natale prima di Natale, ma alla fine volevo davvero provare un tiramisù leggermente diverso e metterlo a forma di ceppo di Natale. Al posto dei biscotti al cucchiaio, ho usato le torte Brown Tea. Immerso nel caffè, è così divino.

Per uno spirito più festoso, ho infilato nel tiramisù dei pezzi di castagne candite avanzati dalla mia ricetta.

Alla fine è un tiramisù che trovo ancora più sfizioso della versione originale. E per una versione individuale, servita in una verrina, non avrete bisogno di gelatina.

Da 6 a 8 persone (uno stampo di 25 cm x 9 cm)

Per la crema al tiramisù

  • 2 uova
  • 65 g di zucchero di canna
  • 250 g di mascarpone
  • Foglio di gelatina da 4 g

Per guarnire e decorare

crema al mascarpone

1- Separare gli albumi dai tuorli.

2- Versare i tuorli e lo zucchero in una ciotola e sbattere fino a quando il composto non diventa bianco.

3- Aggiungere la crema al mascarpone. Lavoratelo con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo. (Non usate la frusta che romperà la struttura del mascarpone e renderà liquida la preparazione).

4- In un’altra ciotola sbattere gli albumi.

5- Incorporateli delicatamente al composto mascarpone/tuorlo.

6- Ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda. Strizzarli e metterli in un pentolino con mezzo cucchiaio d’acqua. Sciogliere a fuoco basso.

7- Sempre sul fuoco, aggiungere 2 cucchiai di composto al mascarpone alla gelatina e mescolare.

8- Versare questo composto nella mousse e mescolare delicatamente con una spatola.

9- Vai alla modifica.

Montaggio

1- Disporre un foglio di rodoide nello stampo per tronchi (tagliarlo per adattarlo allo stampo).

2- Mettere un po’ di crema sul fondo.

3- Immergere i biscotti uno ad uno nel caffè e adagiarli sulla crema, per tutto il tempo.

4- Aggiungere altra panna e poi cospargere con alcune castagne spezzate.

5- Aggiungere sopra un po’ di panna, a pezzetti poi uno strato di biscotti imbevuti di caffè.

6- Rifinire con il resto della crema e un ultimo strato di biscotti imbevuti nel caffè.

7- Conservare in frigorifero per una notte.

8-Il giorno successivo sformare delicatamente su un piatto da portata.

9- Spolverizzate con il cacao amaro.

10- A scelta aggiungere i funghi meringa, le palline di zucchero o le spirali di cioccolato.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Ho testato: mangiare insetti.

Ricotta al Forno –