in ,

Tartelletta al miele di rabarbaro e frutti rossi

tortino-rabarbaro-frutti rossi4

Oggi vi parlo di una ricetta improvvisata. Le improvvisazioni sono spesso le migliori. È semplice e non richiede molto tempo.

Le mie tortine sono composte da una pasta frolla, una composta di rabarbaro con miele, frutti rossi (lamponi e mirtilli) e fragole essiccate.

A patto di avere in frigo degli avanzi di pasta frolla come me, potete fare queste crostate in 2 cucchiai.

Per 4 crostate:

  • 1 pasta frolla
  • 5 rametti di rabarbaro
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • zucchero a velo per correggere l’acidità del rabarbaro
  • 4 cucchiai di mirtilli
  • qualche lampone (circa 7 per tortino)
  • 2 fragole secche

1- Sbucciare i rabarbari e tagliarli a pezzi. Versare in una casseruola con il miele e 2 cucchiai di acqua. Portare il tutto a bollore a fuoco basso, tenendolo d’occhio. Quando il rabarbaro comincia a diventare molto tenero, cuocete ancora per qualche minuto senza coperchio.

2- Togliere dal fuoco, aggiungere lo zucchero vanigliato e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

3- Assaggiare e correggere l’acidità della frutta aggiungendo zucchero a velo.

4- Ritagliate dalla pasta frolla 4 cerchi delle dimensioni dello stampo per tartellette e disponeteli su una teglia. Infornare a 180° per 10-15 min. Lasciate raffreddare.

5- Disporre un cerchio di pasta frolla su ogni piatto da dessert, coprire con la composta di rabarbaro e finire con i frutti rossi.

6- Affettare sottilmente le fragole essiccate e infilarle nella composta tra i frutti rossi.

tortino-rabarbaro-frutti rossi

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Fonduta di camembert espresso –

    Corolle di mattoni con munster e mele