in ,

Ravioli Dauphiné in brodo vegetale

L’idea l’ho trovata su una rivista Saveurs: i ravioli del Dauphiné si cuociono in un brodo vegetale con qualche carota e qualche porro. Per l’occasione ho preso delle carote viola che hanno colorato bene il mio brodo. Lo rende ancora più delizioso.

Questa ricetta è veloce e gustosa. Assicurati di tagliare le carote a dadini molto piccoli. Questa è la fase più lunga dell’intera preparazione.

Per 4 persone:

  • 4 piatti di ravioli del Delfinato
  • 1 porro
  • 2 carote
  • 2 litri di brodo vegetale
  • Qualche foglia di coriandolo
  • sale e pepe

1- Sbucciare le carote e tagliarle a brunoise, cioè a dadini.

2- Lavate il porro e tagliatelo a rondelle sottili.

3- Versare il brodo in una casseruola e portare a bollore.

4- Aggiungere le carote e il porro e cuocere per 15 minuti, sempre a fuoco lento. Salare e pepare leggermente.

5- A fine cottura, aggiungete le sfoglie di ravioli, separate grossolanamente. Cuocere per altri 2-3 minuti.

6- Servire subito con qualche foglia di coriandolo o prezzemolo.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Pizza con formaggio, pancetta ed erba cipollina

    Gratin bolognese –