in , ,

Ravioli d’anatra su un duo di vellutate

concorso-verdure-primaverili11

750g organizza un nuovo concorso riservato ai blogger. Il tema: le verdure precoci.

Mi ci è voluto molto tempo per decidere la mia ricetta. Dopo aver riflettuto a lungo, ho deciso di fare i ravioli con aiguillette di anatra su un duo di vellutate. Il primo è a base di carote e curry; Il secondo a base di piselli e latte di cocco.

Siamo stati sedotti dal matrimonio delle 2 zuppe. Non rimpiango l’associazione dei piselli con il latte di cocco!

Ho farcito i ravioli (attenzione alla casa, lo vedete in foto! 🙂 Quando ci sarà la macchina per la pasta? ^^ ) con aiguillette di anatra saltate con uno scalogno e panna fresca.

Per 2 persone:

pasta per ravioli

  • 200 g di farina T45
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1/2 cucchiaino di sale

Lo scherzo

  • 4 Aiguillette d’anatra
  • 1 scalogno grande
  • 1 bel cucchiaio di panna fresca
  • sale e pepe
  • scaglie di parmigiano

Zuppa di carote

  • 4 carote
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di curry
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di panna fresca

Crema di piselli

  • 200 g di piselli sgusciati
  • 10cl di latte di cocco
  • sale e pepe

La zuppa di carote:

1- Sbucciare le carote e tagliarle a fette. Tritare la cipolla.

2- Scaldare un filo d’olio in una padella e far rosolare le verdure. Salate, pepate e aggiungete il curry. Mescolare. Quindi bagnare, coprire e cuocere per circa 30 minuti (tutto dipende dallo spessore delle fette). Mescolare con la panna fresca e mettere da parte.

La crema di piselli:

1- Scaldare un filo d’olio in una casseruola e far rosolare i piselli. Bagnare ad altezza facendo metà acqua e metà latte di cocco. Aggiungere sale e pepe. Lasciar cuocere per quindici minuti a fuoco basso. Mescolare e riservare.

Il ripieno dei ravioli:

1- Tagliare le aiguillettes a cubetti, il più sottili possibile. Tritare lo scalogno. Friggere il tutto a fuoco vivo e molto velocemente, la carne non deve scuocersi. Spegnere il fuoco e aggiungere sale, pepe e panna fresca. Prenotare.

L’impasto dei ravioli:

1- Impastare la farina, le uova, l’olio e il sale fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciar raffreddare per 2 ore.

2- Dopo 2 ore, stendere l’impasto (in piccole porzioni) il più sottilmente possibile. L’operazione è lunga perché l’impasto è elastico. Ritaglia dei quadrati della stessa dimensione. Mettere il ripieno al centro di un quadrato, aggiungere 1 scaglia di parmigiano e chiudere con un altro quadrato. Sigillate i bordi con un coltello affilato, premendo con la punta piatta, facendo attenzione a non bucare la pasta.

3- Scaldare una pentola di acqua bollente salata e cuocere per circa 15-20 minuti. Prima di servirli, friggeteli in poco olio per farli diventare croccanti.

Servire le 2 zuppe riscaldate e aggiungere i ravioli.

concorso-verdure-primaverili211

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Pentole di ricotta con brownie, lampone e muesli

(Ri)scopri come realizzare una casetta di pan di zenzero illuminata