in

Racliflette –

Dopo una raclette, c’è spesso formaggio, salumi o persino patate. Ho deciso di raggruppare il tutto in una tartiflette gratinata, da cui il nome un po’ eccentrico “racliflette”. Una delizia! Era molto avido.

La ricetta che vi do non deve essere necessariamente seguita alla lettera. Adattalo con i tuoi avanzi. Aggiungere le verdure per bilanciare ancora un po’ il piatto.

Per 2-3 persone:

  • 5 patate di media grandezza
  • 8 fette di raclette
  • un residuo di morbier
  • 1/2 zucchina
  • 3 funghi champignon
  • 1/2 cipolla
  • avanzi di salumi (pancetta, salsiccia, prosciutto crudo)
  • 5 cl di vino bianco
  • 15cl di panna liquida
  • sale pepe

1- Sbucciare le patate e tagliarle a fette.

2- Tritare finemente la cipolla.

3- Tagliate a pezzi i salumi.

4- Sbucciare i funghi e affettarli.

5 – In piccole casseruole (o stampini per gratin individuali), fare strati di patate, verdure, formaggio e salumi.

6- Aggiungere le ultime fette di formaggio, pepe e sfumare con un po’ di panna liquida e vino bianco.

4- Cuocere per circa 30 minuti a 180°C.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Prugne candite alle spezie –

    Ciliegie Toffee Al Cocco