in

Pralinetti –

Ho inventato questo nome “Pralinetti” in riferimento agli amaretti, piccoli biscotti a base di mandorle tritate. Ho iniziato con la stessa ricetta, sostituendo la maggior parte della polvere di mandorle con la pralina. Essendo la pralina dolce, ho tolto completamente lo zucchero dalla ricetta.

Tra pralinetti e amaretti il ​​mio cuore oscilla…

Per 10 praline:

  • 1 albume d’uovo, di media grandezza
  • 25 g di mandorle tritate
  • 75 g di pralina dorata
  • 10 nocciole

1- Sbattere l’albume con una forchetta per qualche secondo in modo da farlo schiumare un po’.

2- Aggiungere la polvere di mandorle e il pralinato.

3- Usando una spatola o una spatola, impastare fino a formare una palla di impasto.

4- Stendete un foglio di carta da forno su un piatto.

5- Prendete delle palline di impasto con le dita (potete inumidirle per facilitarne la manipolazione).

6- Appiattiteli un po’ sul piatto.

7- Aggiungere una nocciola al centro.

8- Spolverizzateli di zucchero a velo.

9- Preriscalda il forno a 180°C e cuoci per 10 minuti.

10- Poi abbassate il forno a 160°C e continuate per altri 3-4 minuti.

11- Lasciateli raffreddare.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Pizza rendang –

    Involtini per hot dog –