in

Perle di miele –

perle-miele8

Potresti pensare che questa ricetta sia complicata ma non per niente. Da abbinare a formaggio o foie gras, queste perle porteranno una nota dolce e una bella decorazione.

D’altra parte, contrariamente alle perle che si possono acquistare, in particolare sotto il marchio Monin, queste non sono liquide all’interno. Il miele è completamente gelificato con agar-agar, quindi solido.

Per ottenere vere perle che esplodono in bocca, è un po’ più restrittivo. Avevo potuto fare un test qualche anno fa, troverete il mio articolo cliccando qui.

Per la conservazione, tutto è scritto alla fine della ricetta.

perle-miele13

Per 4 persone (da 30 a 40 g di perle)

  • 50 g di miele
  • 5 cl di acqua
  • 1/4 cucchiaino di agar-agar
  • olio di semi di girasole
  • Una siringa o una pipetta
  • Un piccolo scolapasta

perle-miele9

1- 3 ore prima, versare una ciotola di olio di semi di girasole in frigorifero. L’olio deve essere molto freddo.

2- Versare l’acqua e il miele in una casseruola e portare a bollore.

3- Versare l’agar-agar e far bollire per 2 o 3 minuti mescolando.

4- Versare in una verrina (un contenitore alto per poter recuperare facilmente il preparato con la siringa) e lasciare raffreddare per 10 minuti a temperatura ambiente.

perle-miele

5- Prendere il preparato in una siringa.

perle-miele5

6- Versare goccia a goccia nell’olio freddo.

perle-miele6

7- Lasciare 5 minuti nell’olio prima di recuperare le perle con uno scolapasta. Sembrano molto morbidi ma non preoccuparti, dopo si rassoderanno.

8- Immergeteli in una ciotola di acqua molto fredda. Questo li pulirà e li rassoderà.

9- Raccoglili. Conservateli in un vasetto pieno d’acqua in frigorifero.

Tempo di conservazione: alcune settimane.

perle-miele14

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Sciroppo di lavanda –

Marmellata di kiwi –