in

Nasello gratinato al dragoncello

gratin-pesce-pomodoro-dragoncello2

Una nuova ricetta facile da realizzare, richiede poco tempo ed è equilibrata. È fantastico per la sera quando torni a casa dal lavoro. Puoi anche prepararlo in anticipo e riscaldarlo.

Ho sposato il nasello con dragoncello, un po’ di crema di soia (ma va bene anche la panna liquida), polpa di pomodoro in scatola, qualche scorza d’arancia e crostini di pane (non particolarmente raffermo).

gratin-pesce-pomodoro-dragoncello5 gratin-pesce-pomodoro-dragoncello4 gratin-pesce-pomodoro-dragoncello

Per 4 persone:

  • 800 g di nasello
  • La scorza di mezza arancia
  • 400 g di pomodori pelati in scatola (peso netto)
  • 1 cipolla
  • 10 cl di crema di soia (o liquido)
  • 1 cucchiaino di dragoncello essiccato
  • 2 manciate di pane, tagliato a cubetti
  • Un po’ di parmigiano grattugiato
  • un po’ d’olio

gratin-pesce-pomodoro-dragoncello6

1- Tagliate il pesce a dadini medi.

2- Sbucciare e tritare finemente la cipolla. Amalgamatelo al pesce.

3- Salare, pepare e cospargere di dragoncello. Irrorate con un po’ d’olio e mescolate.

4- Versare in una pirofila da gratin.

5- Irrorare con la crema di soia.

6- Schiacciate i pomodori e aggiungeteli sopra.

7- Spolverizzate con la scorza d’arancia e il parmigiano.

8- Terminate aggiungendo il pane a dadini.

9- Preriscalda il forno a 180°C e cuoci per 25 minuti. Servire questo gratin con un po’ di riso per completare.

gratin-pesce-pomodoro-dragoncello3

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cupola di meringa con mousse di lamponi e cuore di lime

Torta di fragole –