in

Gratin dauphinois –

gratin-dauphinois4

Questa ricetta dauphinois gratinata è la prima volta per me. Ne ho mangiato pochissimo in vita mia.

Questo gratin è piuttosto leggero se paragonato alle ricette che si trovano in rete (panna, burro, latte). Volevo una ricetta più leggera e ho continuato a cuocere solo nel latte (e peccato se non è la ricetta tradizionale). Su questa base potete aggiungere erbe aromatiche, cipolle, pezzetti di pancetta per fare un piatto completo.

Il risultato è liscio e molto cremoso nonostante l’assenza di crema.

gratin-dauphinois10 gratin-dauphinois2 gratin-dauphinois12

Da 4 a 6 persone:

  • 1,6 kg di patate a polpa soda
  • 1 litro di latte intero
  • 5 spicchi d’aglio
  • Noce moscata
  • sale e pepe

dauphinois gratinato

1- Sbucciare le patate, lavarle, asciugarle e tagliarle a fettine sottili (spessore max 2 mm).

2- Sbucciare, degerminare e tritare finemente l’aglio.

3- Mettere le patate in una padella capiente.

4- Aggiungere l’aglio, sale, pepe e grattugiare la noce moscata.

5- Versare il latte.

6- Mettere a fuoco medio e cuocere per 30 minuti. Il latte bolle, quindi devi fare attenzione che non scappi. Mescolare di tanto in tanto.

7- Raccogliete le fette di patate con una schiumarola e mettetele in una pirofila.

8- Assaggiate il latte rimasto nella padella e regolate il condimento se necessario. Versate il latte mestolo per mestolo (vi sarete accorti che si è ridotto e addensato) fino a coprire quasi le patate (personalmente non ci ho messo tutto dentro). Non riempite fino all’orlo perché il latte potrebbe fuoriuscire durante la cottura in forno.

9- Preriscalda il forno a 180°C e cuoci per 40 minuti.

gratin-dauphinois13

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Verrine all’ananas con palette bretoni e meringhe alla cannella

    Gratin di frutti rossi con zabaione al limoncello