in

Croquignole di Reims –

Stavo cercando di fare dei piccoli biscotti dalle nostre regioni della Francia. Navigando un po’ in internet, ho scoperto le croquignoles di Reims.

Ho subito capito che la ricetta non era così facile da trovare come avrei pensato! Ne ho visti alcuni ma quando li ho testati, non sembrava l’idea che avevo di loro.

Alcuni mettono la polvere di mandorle, altri il burro, ma io volevo avvicinarmi ai biscotti a marchio Fossier. Allora ho guardato la composizione di questi biscotti: niente burro, niente mandorle in polvere, ma solo albume, zucchero, farina e aroma.

Ecco la mia interpretazione delle croquignole: sembrano delle meringhe ma molto più croccanti. Se hai mai provato e conosci le croquignole, non esitare a dirmi se ti sembra o no! 🙂

Potete aromatizzarli un po’ come volete: fiori d’arancio, mandorla amara, vaniglia.

Per 12 croquignole:

  • 1 albume d’uovo (di media grandezza)
  • 50 g di zucchero a velo
  • 30 g di farina
  • 1/2 cucchiaino (appena) di estratto di vaniglia liquido
  • Colorazione (opzionale)

1- Versare metà dello zucchero e la farina in una ciotola.

2- Sbattere l’albume. Quando sarà spumoso, aggiungete il resto dello zucchero. Continuare a sbattere per ottenere dei bianchi sodi.

3- Aggiungere l’aroma e il colorante e frullare ancora per incorporarli.

4- Aggiungere nella ciotola l’albume e mescolare con una spatola fino ad ottenere un composto omogeneo.

5- Versare in una sac à poche da 12 mm e fare dei rotoli di pasta su una teglia foderata di carta da forno.

6- Batti la piastra sul piano di lavoro.

7- Preriscalda il forno a 120°C e cuoci per 2 ore.

8- Lasciate raffreddare a forno spento e aperto.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Alberi di Natale di pasta sfoglia con crema di Munster

    Insalata di lenticchie soleggiate –