in

Casetta di pan di zenzero illuminata (versione 2011)

È vero che il Natale è finito. Ma volevo comunque mostrarvi questa casetta che ho realizzato qualche giorno fa. Non ho avuto il tempo di prendermene cura prima di Natale, quindi è stato dopo che ho iniziato a costruirlo. Ne ho fatto uno l’anno scorso. Era la mia prima assoluta e c’erano dei difetti: in particolare il biscotto che era troppo denso.

Quando ho visto quello dei Carnets Parisiens, non ho resistito a trarne ispirazione! Ho iniziato con i suoi modelli di base. Tuttavia, li ho rifatti per riadattare le dimensioni della casa finale.

Potete vedere la versione 2012, cliccando qui!

Questo tipo di casa richiede molta pazienza e attenzione ai dettagli, ma il risultato ne vale la pena.

Il mio titolo svela una casa “illuminata”, vi invito a continuare a leggere questo articolo per capire le mie parole. Vedrai, ho avuto difficoltà a scegliere le mie foto quindi ce ne sono più del solito…

Per una casa:

Suggerimento: durante la stampa, assicurati che la casella “adatta alla pagina” non sia selezionata! I modelli non hanno le dimensioni di una pagina A4. Se è così, non va bene. ^^

Ecco le misure:

La facciata laterale con le 4 finestre: 18 x 13 cm

La facciata anteriore (e posteriore) con la porta: 14 x 24 cm.

Il tetto: 21 x 15,5 cm

Per l’impasto dei biscotti

  • 340 g di farina
  • 180 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 1 uovo
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 4cl di sciroppo d’acero (o miele)
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di zenzero in polvere

Per il cemento

  • 1 albume d’uovo
  • 120 g di zucchero a velo
  • 5 gocce di succo di limone

Per la decorazione

  • 1 albume d’uovo
  • 250 g di zucchero a velo
  • colorare se lo si desidera

Premessa

1- Scarica i tre modelli e stampali (un foglio A4 per modello).

2- Ritaglia i contorni così come l’interno delle finestre e della porta usando un taglierino.

Per il biscotto

1- Sciogliere in una casseruola il burro, lo zucchero e lo sciroppo d’acero.

2- Mescolare le spezie, la farina e il bicarbonato.

3- Versare il composto sciolto e mescolare con una spatola.

4- Quando la preparazione inizia ad addensarsi, aggiungere l’uovo e impastare a mano.

5- Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e tenetela in frigo per 1 ora.

6- Infarinate il piano di lavoro e stendete l’impasto ad uno spessore di 1-2 mm. Ritaglia gli elementi stampati duplicati.

7- Con il resto dell’impasto potete fare una ciminiera e alcuni soggetti utilizzando degli stampini per biscotti.

8- Disporre tutti questi elementi su una teglia foderata di carta da forno. Cuocete in forno preriscaldato a 190°C per 15 minuti. Lasciate raffreddare.

smalto cementizio

1- Montare a neve ben ferma l’albume.

2- Aggiungere lo zucchero a velo e il limone e mescolare con una spatola. Dovresti ottenere una consistenza crème fraiche.

3- Versare questa glassa in una sac à poche (3 mm) e iniziare a montare.

Montaggio

1- Prendi una facciata a punta e una facciata con finestre.

2- Mettere della glassa di cemento sulla parte da saldare. Tienili insieme. Usa i dizionari, ad esempio, per mantenere incollate le facciate.

3- Lasciare asciugare per 1 ora prima di continuare con il resto delle facciate fino ad ottenere questo:

casa di pan di zenzero3

4- Lasciare asciugare per 3 ore per essere sicuri che le facciate siano sufficientemente resistenti per accogliere il tetto.

5- Per il tetto, stesso principio: mettere la glassa su tutti i bordi che ospiteranno i tetti e incollarli. Aiutati in questo momento con piccole cornici, scatole di CD per incastrare il tetto ed evitare che cada a terra.

6- Lascia asciugare la casa per una notte.

7- Il giorno successivo, togli gli oggetti che ora sono serviti da casa e inizia a decorare.

La decorazione

1- Montare l’albume con lo zucchero a velo. La miscela dovrebbe essere abbastanza densa da resistere alla casa e non gocciolare. Se necessario, aggiungere altro zucchero a velo.

2- Versate in una sac à poche di diametro molto piccolo e decorate la casa come meglio credete. 🙂

Quando è finito e completamente asciutto, puoi sollevare delicatamente la casa e posizionare una candela a lume di candela all’interno. Stai attento però. Vi lascio con alcune foto della casa illuminata.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Involtini di tacchino con pancetta e ricotta

Recensione libro: Verdure chic / I miei figli adorano le verdure