in

Biscotti Morbier –

Avete mai provato i biscotti salati come aperitivo? Che ne dici di biscotti con formaggio? Avevo proposto tempo fa una ricetta con il formaggio di capra e questa volta ho riadattato la ricetta con il Morbier, questo formaggio di latte vaccino che si riconosce facilmente grazie alla caratteristica linea che lo attraversa.

E questa linea non ha nulla a che vedere con la muffa che si trova nei formaggi erborinati. All’epoca i produttori di latte che vivevano in montagna non avevano abbastanza latte per fare questo formaggio tutto in una volta. Hanno quindi depositato un sottile strato di cenere sulla cagliata della prima mungitura per conservarla prima di completare il formaggio con la cagliata della seconda mungitura.

Questo è tutto per la piccola storia. Tornando a questi biscotti, fateli lo stesso giorno, avranno un sapore migliore. L’impasto crudo può essere congelato se si desidera fare una quantità maggiore.

Infine, non tralasciare il fleur de sel, è ciò che dà questo piccolo assaggio di “tornare ad esso”.

Per 10 biscotti:

  • 100 g di farina
  • 80 g di burro
  • 70 g di Le Montagnon Morbier*
  • 5 cucchiai di panna liquida
  • fiore di sale

1- Versare la farina, il morbier a dadini e il burro a dadini in una ciotola.

2- Sabbia tra le mani.

3- Aggiungere la panna liquida e una bella presa di fior di sale. Impastare fino ad ottenere una palla liscia.

4- Prendete le nocciole e appiattitele per dare la forma dei biscotti. Adagiateli su un piatto.

5- Cospargere con fior di sale.

6- Cuoceteli per 15 minuti a 200°C.

* Questo articolo è stato realizzato in collaborazione con il mio partner Ermitage.

What do you think?

Written by alduomo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

    Sorbetto pesca e ciliegia –

    Sorbetto alla fragola –